Supporto spalla, indicata per stabilizzazione dell’articolazione gleno-omerale, prevenzione delle lussazioni scapolo-omerali, esiti di pregresse lussazioni scapolo-omerali, instabilità gleno-omerale.

Immobilizzatore clavicolare, è un bendaggio incrociato posteriormente con imbottitura. Interno in monospugna di cotone. Chiusura in velcro.

Raddrizzaspalle, per patologie posturali; iper-cifosi – chiusura anteriore delle spalle. Sostegno passivo alla muscolatura dorsale, mantiene eretta la colonna evitandone l’inclinazione anteriore ed alleviando da carichi eccessivi la muscolatura cervicale.

Fascia per epicondilite con pressore, indicata nei casi di epicondilite radiale e/o mediale – tendinopatie. La parte funzionale è costituita da un pressore che scarica la zona muscolo-tendinea del gomito con azione antalgica e preventiva. Ottima durante la pratica di attività sportive.

Gomitiera dotata di fascia con pressore, indicata nei casi di lesioni traumatiche, acute e croniche degenerative, epicondilite. Ideale negli stati infiammatori e per i sintomi da sovraccarico, contribuisce ad alleviare il dolore, accelerare la guarigione e prevenire i piccoli traumi, prevenire e curare patologie inerenti ad attività ripetitive.

Immobilizzatore braccio/spalla, per esiti di sintesi di frattura della clavicola, di lussazioni, di capsule plastiche e fratture omerali.

Cuscini abduttori con varie gradazioni, anatomico, cuneo con posizione regolabile per ottenere il grado desiderato di rotazione. Facilmente adattabile alle conformazioni del paziente. Sistema di fissaggio ad unico tirante a sgancio rapido e regolazione a velcro.

2018-03-18T16:34:04+00:00